martedì 20 gennaio 2009

Se stiamo insieme ci sarà un perché...

Aggiornamento in prosa dei miei marKettoni.

Mentre affianco il mio maestro spirituale nella realizzazione dell’ennesima storia del BVZM,
ambientata questa volta –un premio per chi indovina- dove…



in questi giorni Toyota lancia la IQ.
Qualche mese fa partecipo alla gara di un’agenzia, una delle tante, per beccarsi il prodotto…
Lore -the boy wonder- mi da una mano.
Altri clienti s’affidano ad un’unica “creatività”, per tutta la gamma.
Al Sig.Toyota piace che le agenzie si scannino e in fin dei conti è stragiusto.
Più d’una volta mi è capitato di concorrere contro me stesso, perché diverse agenzie mi chiamano per la stessa gara, e ci provano tutti…
Io mi fregio di medaglie deontologiche.
Segreto professionale, mi dispiace: non posso proprio raccontarti cos’hanno presentato gli altri.
Se faccio le scarpe a loro, perché non dovresti pensare che poi le faccio anche a te?
Questo é uno dei keyframez prodotti da me e Lore.



Beh, la gara la vince Lowe Pirella Fronzoni.
E lo spot passa alla casa di produzione: Cineteam.
In questo caso il Sig.Toyota, che è un gran dritto, preferisce avere a che fare sempre con lo stesso producer… i gusti del cliente già si conoscono, niente discussioni, tempus fugit e l’ingranaggio è già ben oliato.

Cineteam chiama un regista di fiducia, uomo dei due mondi, il nobile
Mari.
Mari accende il DeCu-faro, lo punta verso il cielo e io accorro.
M:- Raggiante DeCu, ancora una volta ho bisogno del tuo aiuto. Mi seguirai in quest’impresa?
D:- Nobile Mari, sono un bastardo dentro e farò il mio prezzo. Tu comanda!
M:- S’ha da fare il film di IQ…
D:- Ah!!! La smart… ehm, volevo dire, la brillante e intelligente prima automobile di soli 298 cm che può trasportare quattro dico quattro persone! (…previa frattura scomposta delle gambe per i passeggeri posteriori)
M:- DeCu, non fare il bischero che il Sig.Toyota s’incazza come un mandrillo!

No problem, il regista mi fornisce le sue indicazioni, ci confrontiamo, e io produco un po’ di questa roba.


C’è da dire, l’ho già detto ma non fa mai male ripeterlo, che uno shootingboard così leccatino è generalmente controproducente.
Bisogna soltanto suggerire l’inquadratura: una sensazione di ciò che s’andrà a raccontare.
Qualche volta accade, però, che il regista voglia trasmettere in PPM il “trattamento” del film, e se l’alchimia è quella giusta, ci si può permettere di andare un po’ più in là col disegno…

Il nobile Mari dirige il suo film: girato, post-produzione e montaggio. Questa è la versione da 30”, legge del mercato: non è il director’s cut.


video

Capita spesso che il regista, lo scenografo, il produttore o l’organizzatore ti chiamino per un lavoro da realizzare all’ultimo momento e in generale nel cinema la difficoltà del lavoro raramente appartiene all’obiettivo da raggiungere. Quasi sempre sta nel come devi raggiungerlo.

E’ mezzogiorno: si presenta a casa mia il grande Ortolani… no, non quello di RatMan, ma che avete capito? Quello di Gangs of New York, Il talento di Mr. Ripley, Mission Impossible III, Ocean’s 12 e altri filmetti.
Mi sbatte sul tavolo un atlante che sembra il sarcofago di Tutankhamon, lo apre e su due pagine mi mostra tutto quel che c’è fra Etiopia e Afghanistan.
-Embé?: Gli dico io.
-Per ‘sta sera mi serve una mappa intera, più o meno 80x60 (centimetri ovviamente), pulita, pochi nomi, mi raccomando, e alcuni evidenziamoli, ricostruisci qui dove le pagine si piegano e unisci le scansioni, mi raccomando, ricostruisci anche dove non c’è nulla, che non sappiamo quanto partono larghi con l’inquadratura, colorala poi, mi raccomando, con un po’ di disegnini qui e lì perché noi la usiamo come nei film di Indiana Jones -hai presente?-, mi raccomando.

Mbeh, ecco il prima e il dopo la cura.

Per capirci un po’ meglio, questo è un dettaglio.



80x60 in un pomeriggio…
e io, dopo La Terra, Notturno Bus, Tutta la vita davanti…
vuoi che non mi sparo le pose col film di Veronesi??!
- Nun te preoccupa’ a Verone’, gli altri firme so’ annati tutti bene. Vedi che va bene pure questo!

E poi perché non incoraggiare un po’ il cinema italiano, insomma: qui abbiamo due fuoriclasse, Verdone e Castellitto, una giovane promessa, si si, tanto discusso il ragazzo, ma se una femme magnific come la Golino sta con Scamarcio, ci sarà un perché...

Quindi voi beccateve ‘sto trailer.

video

Dura vita quella del butler illustrator…
Mr.Wolf a confronto è un pivellino.

video

18 commenti:

Pagas ha detto...

Azz!
;-D

Saluti
Paolo

Amelie ha detto...

Riprendo fiato ;)
APPERò!

Fabio ha detto...

.quindi hai fatto i soldi!

il decu ha detto...

@pagas:
No "azz", piuttosto "so' cazz".
:)

@amelie:
Non volevo veramente spararmi le pose. Questo è pure un periodo relativamente noioso... nel senso che senza dubbio ho donato sangue per lavori più importanti o più gratificanti. Di fatto in queste settimane non ho tempo per far uscire dalla gabbietta la fantasia. Quindi sono costretto ad aggiornare il blog con notizie ben meno amene...

@fabio:
Si, l'anno scorso! Ero pure passato a casa tua, per dartene un po', ma non t'ho trovato...
Poi sono caduto in disgrazia e ho perso tutto.

emo ha detto...

mi "piace" molto quando il Signor Toyota vi guarda scannarvi e, nel mentre, accarezza la capoccetta al suo alano...

Fabio ha detto...

...potevi lasciarli nella cassetta della posta!...o alla gatta...

flaviano ha detto...

ok sei appena entrato a far parte della classifica dei miei miti!
che figo quello story! bravo!

flaviano ha detto...

ed aggiungo, ma lo sai che se ci mettessimo io te ed altri ragazzi con i controcoglioni che si occupano di altre cose (grafica, web, montaggio) formeremmo uno studio così cazzuto che in italia non si è mai visto?
vabbè considerazioni...

il decu ha detto...

@emo:
Alano con un'incastonatura di denti dorati... fa decisamente impressione quando ci ringhia contro.

@fabio:
Il pacco era troppo grosso, sia per la cassetta che per la gatta.

@flaviano:
Ehhh, bel sogno. Se conosci un sistema pratico e conveniente per tutti, ne parliamo.
Sono molto contento che ti sia piaciuto lo shootin', anche se non lo reputo affatto uno dei miei best. E comunque anche tu fai parte della "classifica dei miei miti"! E il ragazzo deve ancora crescere... ;)
Bravo, Flavia', continua così!

cRi ha detto...

Sarà pure una vita dura ma mi pare che tu ci sguazzi benissimo!

cristiano ha detto...

e io che mi aspettavo un terzo cazzetto, così si poteva iniziare a parlare di trilogia...

il decu ha detto...

@cri:
Eh, una volta.
Riuscivo a non dormire per tre giorni di seguito...
Adesso nun c'ho più 'l fisico...
E sinceramente ormai da un anno ho adottato la filosofia del "speriamo che 'sto mese non mi chiama nessuno, così mi dedico un po' a me stesso e alle cose/persone che amo".

@cristiano:
Guarda che ho preso molto sul serio la proposta de Il Calendario del Cazzo!

cRi ha detto...

@cristiano-decu
la Melamarcia ha quello dell'uccello.
Così.
Casomai voleste prima studiarvi la concorrenza.

Grig ha detto...

ODDIO! quella pubblicità mi piace un casino! ma...ma... cioè... U__U sei un mostro.

il decu ha detto...

@cri:
Senz'altro.

@grig:
Mi commuovi!
Questo tuo insulto non potrà che alleviare i miei prossimi giorni di lavoro.
:)
Non merito tanto, ma grazie davvero.

Anonimo ha detto...

Molto bella la musica del commercial... beh che ho detto? Non mi guardare cosi' :D lo sai che ho visto in tv quello spot piu' di un paio di volte e mi son chiesto se c'era il tuo zampino :D ... e che zampino! eBBraVo il MarKettaro, CaZZ8, M.

giorgio pontrelli ha detto...

che tipetto interessante!:)

il decu ha detto...

@max:
eh, toyota = decu...

@pongio:
ha parlato!

ShareThis