venerdì 16 ottobre 2009

BoOm!


24 commenti:

Anonimo ha detto...

Alla rivoluzioneeeeeeeeeeee!!!
Con il sorriso e l'innocenza di un bambino...
S.

simone rea ha detto...

le bombe sono sicuramente per te ma non capisco dove te le infileranno.. hihihihihihihiiii

il decu ha detto...

@s.
I bambini sono gli unici rivoluzionari.

@simone
...se lì c'è ancora spazio. ;)

Pagas ha detto...

Mi piace l'appeal grafico, con quel tocco di astrattismo che non guasta!

un saluto
Paolo

Grig ha detto...

beh... ma per il vestito della bionda hai scannerizzato la mia camicia? XD

bellissima. come le illu degli anni '70. e morbida, ruvida...come stoffa, cartoncino e lana.

una illu tattile.

:)

il decu ha detto...

@pagas
che astrattismo?

@grig
Beh, il riferimento è quello. Io sono cresciuto con "I Quindici".
Sono contento che ti sia piaciuta.
:)

Pagas ha detto...

@ Davide

non proprio astrattismo ma una tendenza a quest'ultimo ravvedo nella scelta di rendere le stoffe attraverso una sorta di "collage", un sottile equilibrio tra la resa realistica e la voglia di andare oltre, giocando e scherzando non solo con la linea ma anche con i materiali-le stoffe in questo caso-il colore (vedi anche l'intervento di Grig sopra, che riesce a spiegare bene anche la mia prima impressione di fronte all'opera).
Era questo che volevo intendere per astrattismo, tendo sempre a considerare le parole fuori dal loro significato assoluto...

un saluto
Paolo

il decu ha detto...

Paolo, come vedi i frequentatori di questo blog sono prevalentemente fumettisti.
E quando posto una cosa un po' più "childrenbook" i commenti scarseggiano.
Ma ovviamente è anche una mia scelta, quella di salterellare da un ambito all'altro.
Col risultato di non trasmettere mai un'idea precisa di quello che voglio fare o di quale percorso io stia seguendo.
Non so bene perchè ti sto raccontando questo, ma probabilmente quello che voglio dirti è che c'è talmente tanto nel mondo dell'illustrazione, che mi sembra così limitato guardare in un'unica direzione...

Anonimo ha detto...

Alla rivoluzione...(repetita iuvant!).
;)

Pagas ha detto...

Caro Davide, apprezzo il tuo lavoro proprio perchè sei capace di metterti continuamente in discussione, il tuo è un gioco da funambolo estremo ed emozionante.

Con stima
Paolo

il decu ha detto...

Paolo, grazie davvero!
...ma davvero davvero!
:)

Riguardo al post su storyboardshhotingboard, mi ero dimenticato di non consentire i commenti, quindi ti ho dovuto censurare... spero che non me ne vorrai! :)
Non riesco a stare dietro ai commenti dell'altro blog, e non lo cotrollo neanche così tanto, quindi ho lasciato aperto solo il primo post...

Pagas ha detto...

Non ti preoccupare ;-)

Zmax ha detto...

Ma della scelta "sfondo bianco"/maglietta bianca inesistente (se non nella testa di chi guarda) del bambino in primo piano vogliamo parlarne? Bello! Un lavoro fresco fresco ;-)))

Grig ha detto...

U__U pensa che nella prima casa dove ho vissuto in affitto a milano, c'erano i 15 nella libreria... non hai idea di quanto li abbia consumati.
ogni tanto ne cerco qualche copia nelle librerie dell'usato... ma nulla

il decu ha detto...

@zmax
Ci sono anche i calzini della bimba. ;)
Max, è una cosa vecchia come il cucco, e magari l'avessi inventata io! :D

@grig
Partendo dal presupposto che "gli altri" non avrebbero mai apprezzato quanto te, dovevi portarteli via... come ho fatto io, d'altronde.
Però se cerchi proprio bene bene: http://shop.ebay.it/?_from=R40&_trksid=p3907.m38.l1313&_nkw=i+quindici&_nd1=See-All-Categories

Zmax ha detto...

I calzini li avevo notati ;-) ma soprattutto questa cosa "vecchia come il cucco" non sono abituato a vederla spesso in giro... per questo la sottolineavo ;-)

Sabri e Ale ha detto...

Bellissima Illustrazione!!!

Cavolo, mi hai fatto venire in mente i QUINDICI... Wuaoooo.... erano dei miei fratelli ma io l'ho consumati a forza di sfogliarli!:)

E' proprio questo tuo saltellare fra fumetto, illustrazione, storyboard, grafica e chi ne ha più ne metta, che ci piace tanto... continua così!

Sabri

il decu ha detto...

Ciao bionda.
I Quindici sono una bibbia!
Grazie di cuore, io ci provo a continuare così... speriamo di arrivare in qualche dove, prima o poi... meglio prima.
:)
Com'è andata con Motel Woodstock?

Sabri e Ale ha detto...

Bene! Dai alla fine Ang Lee fa come te... passa da un genere all'altro e devo dire che la commedia non gli viene così male... forse gli manca qualcosa per renderlo più interessante ma... Vedibile!:)

E poi il giorno dopo ho rosikato e ho visto pure Up... STUPENDOOOO!!!!
A te è piaciuto?

.....scoiattolo.......

il decu ha detto...

Si, mi è piaciuto, ma devo dire che tutta la seconda parte mi è sembrata un po' deboluccia.
Poca plausibilità in alcuni passaggi e hanno collezionato tutti i luoghi comuni dell'avventura "pulp". Potevano soprattutto giocarsi meglio lo scontro fra i due vecchietti... uno dei quali avrebbe dovuto avere un centinaio d'anni, ma sorvoliamo.
Il giudizio è positivo, oltretutto peggio di Fiding Nemo o di Car credo non si possa fare, ma secondo me siamo lontani da roba come Mosters Inc. o Wall-e...
Ci si vede in quel di Lucca.

Mariantonia ha detto...

Ogni volta che passo di qui resto incantata, mi piace proprio taaaantooo il tuo modo di fare Arte e questa illustrazione è una meraviglia!!!

Un purificatore d'aria, un vero piacere per gli occhi e x l'anima (ammesso ke me ne sia rimasta una :| ) quoto Pagas quando dice che sei un funambolo estremo ed emozionante!!!

A Lucca....A Luccaaaa ^^

il decu ha detto...

Mariantonia, ti assicuro, sei una delle persone che vedrò con più piacere a Lucca.
Grazie di cuore.
:D

Daniela ha detto...

Che bello che dalle tue mani e dalla tua testa siano nati questi tre lanciasogni ad occhi aperti.

il decu ha detto...

Arrossisco!
Poi appassisco e infine cado dal ramo, svenuto, bum.
:)

ShareThis