martedì 7 settembre 2010

Narnia Fumetto - Report

Figuriamoci, conosco 3/4 dei presenti – penso... e mi conforta, mi dico che filerà liscio come l’olio: ci sono i colleghi, gli amici, gli ex-allievi (che in molti casi sono ancor più amici), un paio di cugini, qualche faccia già vista.
Poi, mentre l’ottimo Alessandro Di Virgilio ci introduce, incomincio a sudare freddo. E improvvisamente mi accorgo di essere emozionato, di non poterlo nascondere. Con voce stentorea mi faccio uscire un “buh-oh-na-sera” e dico la mia.
Si parla di illustrazione metatestuale e didascalica, di references e riferimenti, di linguaggi compenetrati perchè poi, lo dice anche Lollo, si parlerà di mondi chiusi, non comunicanti e della non-percezione che in questa società s’ha di noi.

Cos’è successo? Niente di grave, diamo subito un significato alla cosa e riavvolgiamo di poco il nastro...
Conosco 3/4 dei presenti – penso... e mi conforta, mi dico che filerà liscio come l’olio: ci sono i colleghi, gli amici, gli ex-allievi (che in molti casi sono ancor più amici), un paio di cugini... ma se li guardo bene in viso, mi rendo conto che c’è un sacco di gente che mi vuole bene.
Ecco cosa c’è!
E mentre faccio queste considerazioni, in mezzo al pubblico alcuni dei miei ex-allievi, amici e fratelli, innalzano fra le altre teste un foglio bianco su cui io, nonostante la penombra e i miei noti limiti percettivi, leggo chiaramente quello che leggete anche voi.

E come faccio a non emozionarmi?
Le loro facce sono la cosa più bella.

Tutto il resto è balsamo per lo spirito perchè, procedendo in ordine, troviamo: un ospite gentiluomo,

leggende che ti segnano a vita,

pilastri su cui sempre puoi contare e a cui tanto devi,

commoventi e indimenticabili prostrazioni,

emozionanti “cross”over,

nuovi amici-briganti,

una cornice fiabesca...

che nulla invidia ai paesaggi di Miyazaki,

una mostra di altissimo livello,

un individuo insospettabile che però...

è il fratello segreto di una nota disegnatrice italiana,

infine i Coloratissimi Oltremodo Scemi PLAYERs (lo dico con affetto): vincitori darwiniani di questa splendida fiera, perchè hanno fatto leva sulla nostra saudade vacanziera e con poco sforzo a fine giornata ci hanno strappato ogni buona intenzione.


Grazie a chi ha scattato le foto originali: il copyright è degli aventi diritto... ce l’avevo anch’io la macchinetta e -si sa- sono pigro.
Chiedo scusa ai fratelli ritrovati, ma conto sul loro senso dell’humour.

24 commenti:

Mastro Pagliaro ha detto...

Sembra veramente un gran bel posto con tanta bella gente.
Tutti ne state parlando benissimo e questo è un bene per tutto il settore e per chi come me, cerca un posto per rilassarsi e fare due chiacchere.
mi sa che il prossimo anno ci sarò.
Noi ci si vede a lucca.
un abbraccio
ciao

Ivan ha detto...

Purtroppo quest'anno hanno ridotto a 4 le corse della navetta verso la stazione e, visto che non c'erano coincidenze con i treni, per non fare le radici in stazione (cosa già accaduta in passato) ho preferito rimanere a casa. Mi spiace! Spero che la conferenza su John Doe venga riproposta anche al prossimo Romics!

el mauro ha detto...

Pixel Love!

TSUNAMI ha detto...

-_______________-°°°
Aridaje co' 'sta storia!!!
Adesso voglio sapere chi è sto tipooooooo!

E nun me somigghia pe' niente U_U

Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marci ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marci ha detto...

"Solo" complimenti! Per il risultato raggiunto, per questo post e per molto altro ancora che tu sai ma che non scriverò qui .
Un abbraccio forte
Marci

il decu ha detto...

@Mastro
Ci si abbraccia a Lucca, sperando di non acchiappare nell'abbraccio troppo cosplayers.

@Ivan
Ho sentito qualcuno dello staff che ne parlava... ma non ho approfondito l'argomento.
Mi dispiace. Secondo me puoi farlo presente con dovuto modo: confido che verrai ascoltato. :)
Di Romics nulla so...

@El Mauro
T'ho già espresso il mio amore alla Robert Louis Stevenson

@'Betta
Daniele Mancino... Come vedi il passo da "Mancino" a "Melarancino" è brevissimo.
Devi chiedere ai tuoi genitori: loro sanno!
Ma se vuoi rinnegare... io capisco il dolore.

Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...

Il "tizio" è Daniele Mancino, responsabile di Comic Soon e collaboratore NPE!

E ha ragione Betta. Nun gliè somigghia pè niente!

Mariantonia ha detto...

Ahahhahah...gran bel reportage, quante simpatiche canaglie!!! ^^

il decu ha detto...

@Andrea
Aò! Ho detto che è il fratello, mica il gemello. Notare il sornione taglio degli occhi, il sorriso coniglino, la fossetta al lato del sorriso...

@Marci
:*

@Mariantonia
E avessi visto quelle non simpatiche... :D

ror ha detto...

Mammamia, povera Elisabetta! Mi associo a lei e ad Andrea nel negare qualsiasi somiglianza che le arrechi una cattiva immagine :D

il decu ha detto...

Daniele, benvenuto!
Un giorno ti racconterò quale shock fu per me la prima volta che ti vidi... che detta così sembra una cosa brutta.
Abbraccio te e Betta "fraternamente".
;D

ror ha detto...

Grazie, Davide!
Argh, sì, confesso che fin quando non me lo racconterai mi aspetterò il peggio :D
A presto! :)

Andrea Mazzotta ILGLIFO ha detto...

Daniele e Betta: fratelli separati alla nascita si ritrovano nel mondo del fumetto!

Il Decu: Un affermato professionista che intervalla le sue creazioni artistiche con indagini sulle parentele nascoste degli attori del mondo dell'editoria a fumetti!

El Mauro e il Glifo: Loschi figuri che seguono con attenzione la vicenda per i loro torbidi fini.

Cosa ci riserverà in futuro questa telenovella?

Si incontreranno Betta e Daniele?
E cosa succederà il quel momento?

Ma soprattutto a quale stand a Lucca potrete ritrovare riuniti tutti i protagonisti?

Non perdete le prossime puntate di:

FUMETTIFUL: ANCHE I FUMETTISTI PIANGONO QUANDO SI FUMETTA.

ror ha detto...

"Si incontreranno Betta e Daniele? E cosa succederà il quel momento?" <--- La mia neo-sorella (suo malgrado) non lo ricorderà, ma ci siamo già rapidamente incontrati alla scorsa Lucca, a metà tra i vicini stand Alastor (per cui lavoravo ai tempi) e Red Whale, quando le ho chiesto un disegno per una mia amica/sua fan. Il tutto mentre ero accompagnato da un noto disegnatore portasfiga che alla cena di Narni ha dato spettacolo di sé :D

Maurizio ha detto...

Ciao, so' er pilastro dove t'appoggi per fa' li conti e visto che siamo in argomento e che so' sempre quello "a cui tanto devi", nun sarebbe ora de quantifica'? ;o))

Un abbraccio doppio, visto che abbiamo saltato quello di commiato a Narni.

Copertina bellisssema !!!

il decu ha detto...

Grazie, pilastro!
:)

Ele ha detto...

dai, non si vedeva tanto che eri nervoso/emozionato!!! :D Bravo, bella conferenza!

il decu ha detto...

E' che non mi hai mai visto sciolto...
I miei ragazzi sì, infatti hanno detto che impallidivo.
:)

Barbara ha detto...

Ammazza quant'è fotogenico "il pilastro" su 'sta foto!!!!! :-)))

il decu ha detto...

L'ho scelta apposta, sennò sai come si lamenta Don Ciccillo "estetichino"...

Antani Comics ha detto...

grazie al Decu!
ci impegniamo sempre per dare il massimo: il problema delle navette con la stazione è che la coperta è sempre troppo corta, i soldi sono pochi, quindi dobbiamo arrangiarci per fare tutto. Sapeste quanto costa mandare una navetta alla stazione, prendereste tutti il taxi. Vedremo, comunque, di migliorarci!!
grazie a tutti.
per critiche o altro: info@antaninet.it

il decu ha detto...

Ribadisco, Francesco è un gentleman.

ShareThis