venerdì 12 agosto 2011

Martin Mystère # 316

Gerusalemme. Un rabbino viene ucciso in circostanze misteriose, e simultaneamente due suoi confratelli in Europa vanno incontro alla stessa tragica fine. Qual è il legame tra le vittime? Un Maestro della tradizione ebraica chiede la collaborazione di Martin Mystère, ma questi si trova in ospedale, impossibilitato a muoversi. Per una volta, tocca quindi a Diana rivestire i panni di “Detective dell’Impossibile” e risolvere l’enigma. L’unico indizio a disposizione è una parola, “Ba’al shem”; ma sarà sufficiente per impedire che vengano commessi altri omicidi? Nell’ombra intanto si muovono personaggi oscuri, adepti di una setta segreta che si prepara all’avvento del “prescelto”…

5 commenti:

paolo raffaelli ha detto...

Sei un genio :)

N3B ha detto...

ahaahahha che fori de testa!

il decu ha detto...

Love u, couple!

Lorenzo Dalbon ha detto...

l'ho letto giusto oggi.. posso chiederti una piccola curiosità? nei disegni dell'albo quanto c'è di tuo e quanto di morales?

il decu ha detto...

Io mi occupo esclusivamente di tutto ciò che non è figura. Quindi scenografie e oggetti.
Paolo lavora sui personaggi.
Ognuno matita e china.
Scusa il ritardo nel risponderti, ma non uso notifiche...
:)

ShareThis